Manna del Lunedi - Essere una persona di influenza positiva

 
From: "Manna Del Lunedi -" <send03@PROTECTED>
Subject: Manna del Lunedi - Essere una persona di influenza positiva
Date: October 28th 2018

MANNA DEL LUNEDÌ
22 ottobre 2018

Ventun anni a servizio di imprenditori e professionisti


Essere una persona di influenza positiva

Di Jim Langley

 

Diversi anni fa ho partecipato a una conferenza CBMC in cui l'oratore principale era il Dr. Tim Elmore, un autore di successo, oratore internazionale, presidente e fondatore di Growing Leaders, un'organizzazione non-profit che aiuta i leader emergenti, con la convinzione che ogni persona nasce con qualità di leadership. Elmore offrì nove principi che considera fondamentali nel processo di mentoring, concetti che dovremmo considerare tutti come discepoli ,uomini e donne, giovani nella fede. Ha iniziato con le seguenti iniziali per spiegare questo processo: I-N-F-L-U-E-N-C-E. Vorrei rivedere brevemente ogni passaggio della sua lista come ha spiegato:

In primo luogo, dobbiamo fare un investimento INTENZIONALE nelle vite di quelli che Dio mette sotto la nostra tutela. Abbiamo bisogno di fare continuamente “depositi” nelle loro vite, proprio come fece l'Apostolo Paolo col suo protetto Timoteo. CBMC ha sviluppato "Operation Timothy" come un eccellente strumento per favorire la crescita spirituale negli altri. In 2 Timoteo 2: 2, Paolo scrisse: "E le cose che hai udito da me in presenza di molti testimoni, trasmettile a persone fidate, le quali siano in grado di ammaestrare a loro volta anche altri”.

Quindi, dobbiamo essere NATURALI e autentici nel nostro approccio mentre incontriamo quelle persone che Dio mette sul nostro cammino. Non abbiamo bisogno di impressionarli con la nostra conoscenza biblica o le nostre realizzazioni mondane. Hanno bisogno di sentire la nostra volontà di aiutarli mentre avanzano nel loro viaggio della vita.

La nostra FEDE deve essere evidente e reale. Non dobbiamo solo dimostrare la nostra fede in Cristo, ma anche mostrare la fede in coloro che stiamo consigliando. Dovremmo "aspettarci il meglio" da ogni persona e confidare che Dio sicuramente tirerà fuori il meglio mentre investiamo in coloro che stanno veramente desiderando di crescere in Cristo.

Dobbiamo sviluppare le nostre capacità di LISTENING (ascolto) per guadagnare il diritto di parlare con loro. In un certo senso, uomini e donne più giovani sono "studenti" che Dio ha pósto nella nostra vita perchè diamo loro assistenza in una giornata di "molti pericoli, sforzi e insidie", come l'inno "Amazing Grace", esprime.

Ogni persona che guidiamo è unica e dobbiamo cercare di CAPIRE (Understanging) dove il suo viaggio l’ha portata. Dal momento che Dio ci ha resi tutti distintamente diversi con esperienze molto diverse, un approccio uguale per tutti, non può funzionare efficacemente con ogni persona.

Avranno bisogno di INCORAGGIAMENTO (Encouragement) per superare molti ostacoli che possono impedire di realizzare il loro pieno potenziale come seguaci di Gesù Cristo. Ebrei 10:24-25 ci insegna: “Cerchiamo anche di stimolarci a vicenda nella carità e nelle opere buone... esortandoci a vicenda”.

Dobbiamo anche NAVIGARE attraverso le svolte del loro viaggio, a volte anche come bussola, per guidarli sulla strada giusta e impedir loro di essere sviati da influenze empie.

È fondamentale dimostrare SOLLECITUDINE (Concern) costante per il loro benessere. Devono vedere e sperimentare la nostra costante attenzione per la loro crescita in Cristo, essendo disponibili, poiché lotteranno con molte questioni, specialmente all'inizio del loro viaggio. In 1 Tessalonicesi 2:7-8, l'Apostolo Paolo scrive di essere "Gentile tra di voi, come una madre che si prende cura dei suoi bambini piccoli. Vi abbiamo tanto amato che siamo stati lieti di condividere con voi non solo il vangelo di Dio ma anche le nostre vite".

Hanno bisogno di vedere il nostro ENTUSIASMO in tutto ciò che diciamo e facciamo. Se non possiamo essere entusiasti della nostra relazione con Cristo, probabilmente non siamo adeguatamente preparati per essere mentori di un nuovo discepolo che vuole veramente conoscere Cristo intimamente. Il processo del discepolato deve essere preso sul serio e con entusiasmo.

A risentirci la prossima settimana!


Autore del testo Jim Langley, agente e perito di assicurazione sulla vita (CLU) del New York Life, dal 1983. Membro attivo della CBMC Santa Barbara, California, dal 1987. Tradotto graziosamente dall'originale in portoghese da Anna e Claudio Fulchignoni.

© MANNA DEL LUNEDÍ é una edizione settimanale della CBMC INTERNATIONAL, una organizzazione di ambito mondiale, senza denominazione, fondata nel 1930, con Sede a Chattanooga, TN, con l'unico proposito di presentare Gesú Cristo come Salvatore e Signore a uomini d'affari e professionisti. © 2018 CBMC BRASILE, - www.cbmc.org.br - adm.mana@PROTECTED - La MANNA DEL LUNEDÍ é proprietá intellettuale della CBMC INTERNATIONAL. La distribuzione di questo testo, integralmente, é desiderabile. Ma, la sua riproduzione parziale o integrale richiede previa autorizzazione. Disponibile in portoghese, inglese, spagnolo tedesco e giapponese.

 

Siamo contro lo SPAM in rete e a favore del diritto alla riservatezza. Questo messaggio non è considerato SPAM perchè chi invia è identificato, il suo contenuto è chiaramente descritto con l'opzione di esclusione del suo e-mail. Per escludere il suo nominativo dalla nostra lista di "mailing", basta che invii un e-mail à adm.mana@PROTECTED, scrivendo "RIMUOVERE'."

Forward to a Friend
 
 
  • This mailing list is a public mailing list - anyone may join or leave, at any time.
  • This mailing list is announce-only.

La Manna del Lunedí é una edizione settimanale che descrive situazioni comuni a tutti durante la propria giornata di lavoro, sempre basata su testi Biblici.

Privacy Policy:

Secondo la politica della CBMC-Brasile il tuo indirizzo di e-mail non sarà divulgato, sará solo usato per spedire "La Manna del Lunedí" o altre comunicazioni della propria CBMC-Brasile.