Manna Del Lunedì - È ora di ripiantare?

 
From: "Manna Del Lunedi -" <send03@PROTECTED>
Subject: Manna Del Lunedì - È ora di ripiantare?
Date: February 10th 2019

MANNA DEL LUNEDÌ
11 febbraio 2019

Ventuno anni a servizio di imprenditori e professionisti


È ora di ripiantare?

Di Jim Mathis

 

Coltivare piante sane non è sempre una proposta facile. Poca fioritura, terreno prosciugato rapidamente, foglie e steli rachitici e foglie cadute sono segni di sofferenza. Le piante danno questi segnali perché non sono in grado di assorbire abbastanza nutrienti e umidità dalla loro attuale situazione di radice.

 

Spesso la soluzione è una semplice questione di trapiantarle in un nuovo vaso, inserendole in un ambiente diverso che si rivela più favorevole alla loro salute e crescita generale.

 

È interessante notare che questo principio di “piantare in un nuovo vaso” si applica non solo alle piante ma anche agli umani. Guardando indietro nel corso della mia vita, sono stato sradicato e ripiantato e ricevuto un nuovo vaso diverse volte. Ogni volta, come si è scoperto, il risultato è stato a mio vantaggio. Ad esempio, uscire da casa e andare all'università da giovane era un importante ripianto. Non che il vecchio ambiente fosse cattivo; era solo che il nuovo terreno fertile mi ha permesso di fiorire.

 

Quando ho lasciato il mio lavoro e ho iniziato la mia attività 44 anni fa, mi sono trovato in un giardino completamente nuovo. In ogni periodo della mia vita, quando sembrava che avessi finito di crescere, di non fiorire o di aver lasciato qualche foglia metaforica, riuscii a reimmergermi in un vaso più grande con terreno fresco e con un nuovo entusiasmo per vivere.

 

Una mezza dozzina di anni fa, ho deciso di dirigere i miei affari ancora una volta, questa volta con un'enfasi sui restauri fotografici. È stato un mondo completamente nuovo, usando nuovi strumenti e tecniche che mi hanno permesso di ripristinare le vecchie immagini di famiglia di molte persone alla loro gloria originale.

 

Questo processo a volte richiede di essere disposto a lasciar andare il familiare e a tentare qualcosa di nuovo. Alcune persone affrontano il cambiamento più facilmente di altre, ma per praticamente ognuno di noi, a volte il cambiamento è inevitabile e necessario. Proprio come una pianta in difficoltà non prospererà finché non sarà messa in un nuovo vaso, anche noi possiamo trovare la nostra crescita rachitica, sia professionalmente che personalmente, quando ci rifiutiamo di rischiare di apportare cambiamenti tanto necessari.

 

Possiamo anche applicare questa idea di reinserimento alle nostre vite spirituali. L'anno scorso, mia moglie ed io riutilizzammo con successo la nostra vita spirituale cambiando chiesa. Siamo stati membri della nostra vecchia chiesa per 35 anni e, dopo molte preghiere e deliberazioni, abbiamo stabilito che era importante fare un grande cambiamento. Trovare un nuovo ambiente spirituale, avere nuove persone con cui potessimo adorare e servire, era proprio quello di cui avevamo bisogno per riaccendere la nostra relazione con Dio.

 

Ci sono altri modi per il “cambiare il vaso” spiritualmente. Potrebbe comportare il cambiamento del modo con cui trascorri il tempo con il Signore ogni giorno - o potrebbe significare decidere di iniziare a passare del tempo con Lui ogni giorno, se non lo stai già facendo.

 

Proverbi 27:17 ci dice: “Il ferro affila il ferro, così l'uomo affila il volto del suo compagno”. Dio non intendeva che le nostre vite spirituali fossero vissute in isolamento, in un vuoto separato dagli altri. Proprio come gli organi del corpo umano devono fare affidamento l'un l'altro per la salute, la crescita e la forza, dobbiamo assicurarci di rimanere strettamente collegati ad altri membri di ciò che la Bibbia descrive come “il corpo di Cristo”.

 

In un altro passo, Ebrei 10:24-25 ci ammonisce di: “Consideriamo gli uni gli altri, per incitarci ad amore e a buone opere, non abbandonando il radunarsi assieme di noi come alcuni hanno l'abitudine di fare, ma esortandoci a vicenda...”. Questo può valere coinvolti in una chiesa locale, ma spesso significa anche stare insieme ad altri credenti, in particolare quelli che sono più maturi nella loro fede. Possiamo imparare e ricevere saggi consigli basati sulle Scritture. Se non hai qualcuno così nella tua vita, potrebbe essere il momento del “trapianto”.

 

A risentirci la prossima settimana!


Jim Mathis e un direttore esecutivo della BBC in Kansas e Kansas City, Missouri, USA.Lui e la moglie Louise, furono proprietari di un negozio di macchinefotografiche e processamento di fotografie, in Overland, Park, Kansas.Tradotto graziosamente dall'originale in portoghese da Anna e Claudio Fulchignoni (annafulchignoni@PROTECTED ).

© MANNA DEL LUNEDÍ é una edizione settimanale della CBMC INTERNATIONAL, una organizzazione di ambito mondiale, senza denominazione, fondata nel 1930, con Sede a Chattanooga, TN, con l'unico proposito di presentare Gesú Cristo come Salvatore e Signore a uomini d'affari e professionisti. © 2018 CBMC BRASILE, - www.cbmc.org.br - adm.mana@PROTECTED - La MANNA DEL LUNEDÍ é proprietá intellettuale della CBMC INTERNATIONAL. La distribuzione di questo testo, integralmente, é desiderabile. Ma, la sua riproduzione parziale o integrale richiede previa autorizzazione. Disponibile in portoghese, inglese, spagnolo tedesco e giapponese.


Siamo contro lo SPAM in rete e a favore del diritto alla riservatezza. Questo messaggio non è considerato SPAM perchè chi invia è identificato, il suo contenuto è chiaramente descritto con l'opzione di esclusione del suo e-mail. Per escludere il suo nominativo dalla nostra lista di "mailing", basta che invii un e-mail à adm.mana@PROTECTED, scrivendo "RIMUOVERE'."

Forward to a Friend
 
 
  • This mailing list is a public mailing list - anyone may join or leave, at any time.
  • This mailing list is announce-only.

La Manna del Lunedí é una edizione settimanale che descrive situazioni comuni a tutti durante la propria giornata di lavoro, sempre basata su testi Biblici.

Privacy Policy:

Secondo la politica della CBMC-Brasile il tuo indirizzo di e-mail non sarà divulgato, sará solo usato per spedire "La Manna del Lunedí" o altre comunicazioni della propria CBMC-Brasile.